fbpx
Marziani in viaggio a Lanzarote
by A Piedi Nudi Therapy

Date

Dal 20 al 27 Aprile 2024

Durata del viaggio

8 giorni - 7 notti

Dove?

Lanzarote (Canarie)

Dimensione del gruppo

10 partecipanti

TRASPORTO

Autonomo

TEAM "A PIEDI NUDI"

Elena e Angela

Prezzo

da 942

Stato del viaggio

prenotazioni aperte

Informazioni sul viaggio

Cos'è "Marziani in viaggio"?

Non serve andare su Marte per sentirsi fuori dal mondo: a volte (spesso?) ci si sente dei marziani anche nella vita di tutti i giorni.
Fuori luogo con gli amici, al lavoro, alla fila del supermercato, in palestra, talvolta anche in famiglia.
Quella sensazione che ci fa sentire inadeguati rispetto alla maggior parte delle persone, quindi giudicati negativamente e non meritevoli.
La conseguenza spesso è quella di “far finta di essere chi non siamo” finendo per negare la nostra autenticità e quindi perdere noi stessi per non perdere le altre persone.

Cos'è "A Piedi Nudi Therapy?"

A Piedi Nudi Therapy è un progetto nato da Angela e Elena: le noodlesisters.
Entrambe amanti dei viaggi, hanno deciso di fare della loro passione una missione: “Crediamo nel viaggio come forma di guarigione e cambiamento. In viaggio, infatti, siamo più propensi ad uscire dalla nostra comfort zone e relazionarci con quelle parti di noi che fatichiamo a vedere nella quotidianità”.

In questo viaggio ti accompagneranno Anna ed Elena: le nostre professioni di
psicologa e naturopata, ci permettono di guidarvi in questo viaggio interiore mentre esplorate il mondo esteriore.

Chi sarà con voi durante il viaggio?

In questo viaggio le referenti “A Piedi Nudi Therapy” saranno Elena e Angela.

Elena: classe ’90, sognatrice, vegetariana, sempre pronta ad accogliere tutti con un super sorriso. Naturopata.

Angela: classe ’83, amante della mattina lenta e delle colazioni abbondanti. Non esco mai senza agenda, che è rigorosamente cartacea. Psicologa.

Perchè Lanzarote?

Ti porteremo su Marte…ops, a Lanzarote dove, tra un’esplorazione e un tuffo nell’oceano, ti accompagneremo a riconoscere ed apprezzare la tua diversità, quella che ti rende unic@.
Lanzarote è l’isola più a est dell’arcipelago delle Canarie, più vicina al Marocco che alla Spagna. Già questo dice molto di lei.
La sua energia in quanto isola e la sua conformazione vulcanica, unica al mondo, fanno poi il resto.
Quando siamo state a Lanzarote, è stato un susseguirsi di emozioni contrastanti tra di loro: dal sentirsi angosciate alla pace totale.
Ecco perchè non abbiamo avuto dubbi che quello sarebbe stato il luogo perfetto dove esplorare le contraddittorie, e forse strane ai più, individualità.

Cosa aspettarsi

Ti accompagneremo su Marte, dove forse per la prima volta ti sentirai a casa:
marziani tra i marziani. Esploreremo i paesaggi vulcanici della più selvaggia delle isole Canarie, ci rilasseremo sulle dorate spiagge, faremo surf tra le onde dell’oceano, esploreremo grotte sotterranee e ed entreremo nei crateri dei vulcani, ammireremo le casette bianche tipiche dell’isola e ci lasceremo accarezzare dal vento sulle scogliere impetuose.

Degusteremo vini vulcanici e mangeremo papas arrugadas come non ci fosse un domani (ovviamente provando i migliori teleclub dell’isola!).
Come sempre, esploreremo il mondo esterno per esplorare il nostro mondo interno. Ci lasceremo guidare dalla magia dell’isola e, in un ambiente sicuro, potrai esplorare la tua unicità e rafforzarla.

Lo faremo con tecniche naturopatiche che ti permetteranno di entrare in contatto con il tuo corpo e le tue sensazioni e con attività terapeutiche che ti aiuteranno ad esplorare il tuo mondo interiore e dare un nome a ciò che fino a quel momento era solo un punto di domanda.
Tutto questo, e il confronto con il gruppo, ti permetterà di riconoscere ed apprezzare la tua diversità, quella che ti rende unic@.

Il programma del nostro viaggio terapeutico

Benvenuti su Marte, che l’avventura abbia inizio.

Per chi non partirà da Milano come noi, ci incontreremo a Lanzarote, isola che ci ospiterà per una
settimana.

Ritirati bagagli e auto, faremo il check-in nella Villa riservata al nostro gruppo. Qui inizieremo a conoscerci ed ambientarci (strano da dire per dei marziani!).

Per la prima colazione vi porteremo in uno dei nostri bar preferiti dove autenticità, torte ed accoglienza non mancano mai.

Poi, con le nostre auto, ci dirigeremo verso l’entroterra alla scoperta di TEGUISE, la vecchia capitale, dove ogni domenica mattina viene allestito il mercato più grande dell’isola. Passeggeremo tra centinaia di coloratissime bancarelle di artigianato locale, prodotti naturali, cibo e abbigliamento.

Dopo pranzo (e quindi le prime di una serie di papas arrugadas con mojo) andremo a visitare il JARDIN DE CACTUS, un giardino con migliaia di cactus di tutte le forme e dimensioni provenienti da tutto il mondo.

É tempo di tornare a casa base dove faremo la nostra attività guidata quotidiana addentrandoci nel significato psico-fisico di “marziani”.
Durante la giornata ci occuperemo anche della spesa comune così da curiosare tra i supermercati canarini e fare scorta di cibo per le prossime colazioni e cene.

Dopo una ricca e lenta colazione a casa proseguiremo la scoperta dell’isola dirigendoci a la CUEVA DE LOS VERDES: un insieme di gallerie formatosi dall’eruzione del vulcano “La Corona” più di 3000 anni fa.
Pensate che questi tunnel naturali si estendono per 7 km dal cratere del vulcano fino all’oceano. Qui ci verrà svelato un segreto che avremo il compito mantenere…shhhh!

Dopo aver visitato la parte sotterranea, ci dirigeremo verso il punto panoramico più famoso dell’isola: MIRADOR DEL RIO. El Rio è lo stretto che separa Lanzarote dall’arcipelago Chinijo, un insieme di isolotti (tra cui la Graciosa che visiteremo nei gironi successivi) che costituiscono la più grande riserva marina d’Europa.

Per pranzo ci fermeremo nel primo di una lunga lista di Teleclub, una sorta di “osteria” solitamente a gestione familiare tipica dell’isola.
É tempo di tornare alla base per un po’ di relax a la PLAYA BLANCA e per dedicarci all’esplorazione del nostro mondo interiore con un attività terapeutica.

Che viaggio alle Canarie sarebbe senza una LEZIONE DI SURF? Non il nostro!
La spiaggia dei surfisti per eccellenza è FAMARA dove ci saranno due istruttori ad attenderci per farci giocare con l’oceano e la tavola da surf. Non l’avete mai fatto? Nessun problema, nemmeno noi 😉 Per questo
ci siamo affidati ad una scuola di surf proprio per imparare le basi e provare in sicurezza qualcosa di nuovo.

Ci fermeremo in spiaggia a Famara per un po’ di descanso, aumentare la tintarella (e l’invidia di chi è rimasto a casa!), ammirare i surfisti e, vento permettendo, faremo qui anche l’attività terapeutica giornaliera.

Recuperate le energie, torneremo verso sud per una visita a PLAYA BLANCA e scovare in lontananza la silhouette di Fuerteventura

A pochi km da casa, all’interno del parco naturale Los Ajaches si trova il Papagayo, un serie di 7 spiagge paradisiache separate da rocce naturali di pietra lavica. Noi andremo a Playa Papagayo, una caletta a forma di mezzaluna, di piccole dimensioni ma di enorme bellezza, perfetta per la balneazione.
Qui la natura la fa da padrona, il contrasto tra l’oceano cristallino e la scogliera vulcanica vi lascerà a bocca aperta. Resteremo in questo paradiso extraterrestre per il pranzo e l’attività terapeutica quotidiana per poi spostarci nell’entroterra alla scoperta dei particolari vigneti locali.

L’anima vulcanica dell’isola influenza le coltivazioni e la produzione di tutto, anche del vino.
Dimenticate i vigneti nelle colline Italiane, quelli di Lanzarote vi lasceranno a bocca aperta. Data l’unicità dello scenario, dopo la visita in cantina, resteremo sul posto per una degustazione con vini vulcanici e tapas.

Dal Mirador de Rio ci siamo limitati a guardare LA GRACIOSA dall’alto e da lontano, oggi invece la esploreremo. Quest’isola, che conta poco meno di 700 abitanti, è considerata l’ottava dell’arcipelago canarino ed è raggiungibile solo con piccole imbarcazioni che partono da Lanzarote.

Avremo un’intera giornata per esplorare le sue spiagge, i pochissimi paesini presenti e dedicarci a del sano ozio, oltre che e alle attività terapeutiche.

Dopo quasi una settimana, è finalmente arrivato il momento di andare a conoscere da vicino il protagonista indiscusso dell’isola: TIMANFAYA, la montagna di fuoco.
All’interno del parco Nazionale del Timanfaya, dove sono presenti più di 100 vulcani, non avremo più dubbi, siamo su Marte!

è possibile attraversare parte dei 5000 ettari che compongono il parco con un bus che ci permetterà di ammirare questo singolare paesaggio caratterizzato da assenza di vegetazione, terra rossa e nera e linee
spigolose.
Terminata la visita in bus andremo a sgranchire le gambe raggiungendo la CALDERA DE LOS CUERVOS, il cratere del primo vulcano ad iniziare le eruzioni storiche nel 1730-36: sì, entreremo all’interno di in un vero cratere!

Dopo tanta fatica serve un po’ di ristoro, qualcuno ha detto Teleclub? Ovvio.
L’attività terapeutica della giornata la svolgeremo alla spiaggia nera: PLAYA JANUBIO. A causa del forte vento, qui la bandiera rossa sventola quasi sempre rendendo la spiaggia poco interessante per i turisti e perfetta per noi che sapremo apprezzarne la tranquillità.
Prima di rientrare alla base per del meritatissimo relax, ci fermiamo a LOS HERVIDEROS, l’ennesimo spettacolo della natura che Lanzarote ci offre.

Abbiamo iniziato questa avventura visitando un mercato e vogliamo terminarla allo stesso modo.
Ormai siamo local e ci mimetizziamo benissimo tra gli abitanti del posto. Il MERCATO DI HARIA è il posto perfetto per respirare aria di autenticità e fare qualche acquisto pre partenza.

Dopo aver sentito parlare ogni giorno di MANRIQUE e aver vissuto la sua isola, andremo a visitare anche la casa e il laboratorio dell’architetto che ha plasmato l’isola fino a renderla così caratteristica e famosa.

Ultimo pranzo = ultimo Teleclub. Sappiamo già che vi mancheranno tantissimo.

Prima di dirigerci al gate che ci teletrasporterà nel pianeta Terra, ci sarà l’ultima attività terapeutica del viaggio.

Dove alloggeremo

Villa a Playa Blanca

Una villa con piscina nella zona sud dell’isola, dove nei pressi delle più belle spiagge di sabbia.

Località

Playa Blanca (Lanzarote)

Valutazione

4 / 5

Plus

Piscina!

Quota base

Prezzo per persona

€ 992

hai un codice sconto?

Chiusura prenotazioni:  15 Febbraio 2024

Cosa è compreso nel prezzo

La quota comprende

La quota non comprende

Supplementi in fase di prenotazione

Pagamenti

Prenotazione online

Compila il form di prenotazione con i tuoi dati.
Entro 2 giorni lavorativi l’ufficio booking ti invierà una mail di conferma della prenotazione con i dati per effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.

Bonifico

Dopo aver ricevuto la mail di conferma, avrai 3 giorni di tempo per effettuare il pagamento dell’acconto di 260€ a testa + il costo dell’assicurazione annullamento se decidi di acquistarla.
Il pagamento va effettuato tramite bonifico bancario.

Come prenotare il tuo viaggio

1. Prenota sul sito

Clicca sul tasto PRENOTA ORA e compila il form con tutti i dati dei partecipanti.

2. Mail di ricezione della prenotazione

Se i posti sono ancora disponibili, l’ufficio booking ti invierà una mail di ricezione della prenotazione entro 2 giorni lavorativi. Nella mail troverai i dati per effettuare il pagamento del tuo viaggio.

3. Pagamento dell'acconto

Effettua il pagamento dell’acconto tramite bonifico bancario entro 3 giorni dalla ricezione della mail. 

Se viaggi con uno o più amiche potete decidere se fare un pagamento unico per tutto il gruppo o più pagamenti separati.

4. Conferma viaggio e saldo

Questo viaggio verrà confermato solo con il raggiungimento del numero minimo di partecipanti entro il giorno di chiusura delle prenotazioni: 29 Febbraio 2024.
Solo quando il viaggio è confermato pagherai il saldo della restante parte di quota e ti avviseremo tramite mail!